Cellule sane in corpo sano

L'ubichinolo favorisce la fertilità maschile

Scritto da 
Giovedì, 16 Aprile 2015 09:35

Studi clinici mostrano che la supplementazione di ubichinolo, la forma attiva del coenzima Q10, può essere efficace contro l'infertilità idiopatica maschile.

 

In circa il 30% dei casi, l'infertilità è dovuta al partner maschile. Il Professor Reza Safarinejad, urologo, ha mostrato in una serie di studi che la supplementazione di ubichinolo aumenta in maniera significativa la motilità e il numero degli spermatozoi. Ha prescritto a uomini affetti da infertilità idiopatica, ossia con una origine non identificata, 200 mg di ubichinolo al giorno per  26 settimane. L'analisi finale ha indicato che la qualità del liquido seminale era migliorata in modo significativo, con un aumento della densità (+81,6%) e della motilità (+31,7%) e un miglioramento della morfologia dello sperma (+24%) (1).


In studi precedenti, il Professor Safarinejad aveva analizzato il miglioramento qualitativo del liquido seminale associato alla somministrazione del coenzima Q10 (2), e l'aumento del numero di gravidanze dopo una terapia a base di coenzima Q10 (3). Il desiderio di paternità si è concretizzato nel 34,1% dei 287 partecipanti.  


L'ubichinolo, essendo una forma attiva del coenzima Q10, presenta una maggiore biodisponibilità ed è più efficace, anche a dosaggi inferiori. L'ubichinolo, così come il coenzima Q10 convenzionale, garantisce una maggiore produzione intracellulare di energia e agisce come potente antiossidante contro l'invecchiamento delle cellule. Il trattamento con ubichinolo non presenta effetti secondari. Numerosi studi molto completi hanno comprovato l'efficacia e l'innocuità di questo micronutriente naturale.

 

Questa terapia discreta e poco costosa non richiede alcuna procedura medica o intervento chirurgico.


Fonti:
(1) Mohammad Reza Safarinejad (et al): Effects of the Reduced Form of Coenzyme Q10 (Ubiquinol) on Semen Parameters in Men with Idiopathic Infertility: a Double-Blind, Placebo Controlled, Randomized Study: The Journal of Urology, Vol. 188, August 2012.  

(2) Mohammad Reza Safarinejad: Efficacy of Coenzyme Q10 on semen parameters, sperm function and reproductive hormones in infertile men: The Journal of Urology, Vol. 182, 237-248, July 2009.

(3) Mohammad Reza Safarinejad: The effect of Coenzyme Q10 supplementation on partner pregnancy rate in infertile men with idiopathic oligoasthenoteratozoospermia: an open-label prospective study: Springer Science+Business Media, published online, 13th Nov 2011.

Letto 497 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)